Pinocchiate d'Autore - Scarica l'e-book e contribuisci alle iniziative ICWA

La strada di Stella

9788831652087

La strada di Stella

Eleonora Bellini
9788831652087
Youcanprint-Mimesis.me
2020

1961. Un padre e la sua bambina, Stella, si trasferiscono dalla città al paesello di Castellimpero, dove vivranno non in una casa, ma in un camper parcheggiato su un prato, circondato da un bosco, un sentiero e un ruscello. Stella, che al principio non aveva gradito affatto il trasferimento, poi, grazie alla maggiore libertà che la nuova vita le consente e alle scoperte che fa ogni giorno, ne sarebbe completamente contenta, non fosse per due compagne di scuola che la tormentano, Stefania e Melita. La deridono, le fanno dispetti, la mettono in imbarazzanti situazioni al cospetto di maestra e bambini. Stella regge bene la situazione, anche perché altre bambine e bambini mostrano di ignorare le due molestatrici. Scorrono giorni tranquilli, Stella ha un amico lombrico, Cicciotto, e un'amica bambina, Anna. Anche se sono sempre presenti in lei la nostalgia per la mamma lontana, il desiderio di poterle porre delle domande. Rompono la tranquillità, però, due episodi molto gravi (Paoletto, un piccoletto della seconda, viene spinto da Stefania e Melita dentro il ruscello; Stella viene chiusa a chiave nel ripostiglio della scuola) che tuttavia permettono alla verità di venire a galla e restituiscono serenità ai giorni di scuola.

2019. A Castellimpero arriva una donnina sottile, né giovane né vecchia, né alta né bassa. Scende dal suo camper e affitta una casetta circondata da un bel giardino, dove vive con la sua amica tartaruga. Due bambine curiose scoprono che la misteriosa donnina, vista con diffidenza dagli adulti, sa fare cose bellissime, come dipingere, modellare la creta, piantare alberi. Cominciano a parlare con lei, senza paura. Così un giorno la nonna di una di loro le accompagna per chiedere alla donnina se possa dar loro qualche lezione di pittura durante le vacanze. La donnina e la nonna, con grande meraviglia reciproca, si riconoscono e rievocano il loro passato comune. Grazie al loro dialogare, qualche mistero sospeso nella prima parte della storia (la mamma di Stella lontana, la scelta di vivere in camper) si svela. E le protagoniste scoprono che, volgendosi indietro lungo la strada della vita, fatti e persone possono acquisire più equilibrate dimensioni, mentre veri e solidi rimangono i sentimenti.

No
No
No
No
No
No
Racconto moderno
Bullismo
Romanzo
9-12