Gentile signor Sindaco,

piccoloblula notizia che in una città come Venezia siano stati ritirati dai nidi e dalle scuole materne comunali i libri cosiddetti “gender” non può che amareggiare e preoccupare fortemente l’ICWA, l’associazione italiana di scrittori per ragazzi e bambini.
Amareggia la decisione francamente inaspettata di un sindaco il quale, speriamo mal consigliato, fa una lista nera di libri che hanno raggiunto un livello molto alto di apprezzamento fra tutti quelli che si occupano di infanzia (insegnanti, psicologi, pediatri, scrittori, bibliotecari, librai...), sulla base di una generica etichettatura di “gender”. Un termine trascinato nella nostra lingua come tanti, senza provare a capirlo o a tradurlo.

Una primavera ricca di riconoscimenti per gli autori ICWA. Per cominciare, il premio come miglior autore a Vanna Cercenà. Ecco la motivazione: Per un percorso letterario fatto di pacata continuità, opportunamente parsimoniosa in quantità e costante in qualità; per saper proporre narrazioni intense e schiette, premiate dall’affezione sincera dei giovani lettori e sostanziate da competenza storica e passione civile; per la costante attenzione alle storie al femminile e ai punti di vista meno frequentati dalla grande Storia.
Poi, altri due autori ICWA vincitori della 36° edizione del Premio Cento: Guido Quarzo, con La meravigliosa macchina di Pietro Corvo, pubblicato da Salani, è risultato primo nella sezione dedicata alla scuola media, mentre Sofia Gallo con Almacanda (Notes Edizioni) ha vinto nella sezione dedicata alla scuola primaria.
Altri due riconoscimenti nell’ambito del premio Andersen: Io sono così di Fulvia Degli Innocenti (edizioni Settenove) è stato premiato come “Miglior libro fatto ad arte”, mentre il Premio speciale della giuria è stato attribuito a Il giorno degli eroi (Rizzoli) di Guido Sgardoli.

Il LIbro e servitoFestival della letteratura per bambini e ragazzi di Alessandria
PERIODO: dal 5 al 9 maggio
PAESE OSPITE: Paesi Bassi
IDEAZIONE E ORGANIZZAZIONE: Associazione Culturale Il Contastorie (Presidente: Rosalba Malta, Vicepresidente: Chiara Taverna)

Librinfesta ha una formula molto semplice: creare momenti di confronto, dibattito, formazione attraverso incontri, mostre, laboratori, spettacoli, animazioni,workshop che abbiano come tema principale il libro e la lettura. A Librinfesta alunni e insegnanti delle scuole di Alessandria frequentano laboratori creativi, che hanno come punto di partenza le pagine scritte e le storie raccontate e lette. Operatori ed esperti locali sono protagonisti in questo come anche le Compagnie Teatrali del territorio e nazionali. Uno spazio speciale viene sempre riservato a percorsi interculturali, punto d’incontro tra gli alfabeti del mondo. Si apre la possibilità di conoscere dal vivo gli autori e gli illustratori più amati.

Torino che leggeTorino che legge è una manifestazione organizzata e promossa dal Forum del Libro, dalla Città di Torino e dalle Biblioteche civiche torinesi, con la collaborazione dei principali enti culturali cittadini, che si svolgerà durante la settimana dedicata alla promozione della lettura e animerà i più importanti luoghi del libro dal 20 al 25 aprile 2015.
Per conoscere l’intero programma della settimana www.torinochelegge.it

Visti da lontanoVisti da lontano
di Fanuel Hanan Diaz
(traduzione di Anna Lavatelli)
Fiera del Libro per Ragazzi, Bologna 2015

Questo è il titolo del libro che presentiamo oggi in questa sala: un piccolo viaggio attraverso la letteratura giovanile italiana, che ho svolto per l’associazione italiana di scrittori per ragazzi.
A molti di voi potrebbe apparire bizzarro che proprio io, uno straniero, mi presenti qui come autore di questo saggio. Per questo mi piacerebbe raccontarvi brevemente come è nata questa idea e con quale fine si presentano in queste pagine dei libri che rappresentano differenze e tendenze della letteratura infantile italiana contemporanea.

Il mio lavoro nel campo della letteratura per ragazzi è ormai di lunga data. Ho cominciato nel Banco del Libro del Venezuela, il mio paese d’origine, dove ho lavorato vari anni come direttore del dipartimento preposto alla selezione e valutazione dei libri per bambini e ragazzi.

 

Il libro Visti da lontano, Interlinea Edizioni è in vendita in tutte le librerie.

Scarica gratuitamente la versione in inglese e in spagnolo:

Martedì 31 marzo – 11:00
Sala Vivace (Centro Servizi - blocco D)

Mondi Tradotti – Valorizzare le letterature nazionali nel mercato globale

A cura di ICWA (Italian Children’s Writers Association – Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi)
Una conversazione sul rapporto tra tradurre ed essere tradotti all’interno del mercato internazionale di libri per ragazzi. Due diversi punti di vista su come le letterature nazionali possono o dovrebbero essere influenzate da uno scambio culturale internazionale senza essere impoverite o marginalizzate.
L’associazione Outside in World – che promuove ed esplora la letteratura internazionale e i libri per ragazzi stranieri in Inghilterra – discuterà l’argomento con i professionisti dell’editoria italiana

Manuela Salvi (Presidente dell’ICWA, Associazione Italiana Scrittori per ragazzi);
Della Passarelli (Direttore editoriale di Sinnos Editrice);
Daniela Gamba (Editor di Feltrinelli Kids);
Beatrice Masini (Editor e scrittrice).


Mercoledì 1 aprile – 14:00
Sala Vivace (Centro Servizi - blocco D)

Visti da lontano
Organizza: I.C.W.A (Italian Children’s Writers Association)

Dall’incontro tra l'ICWA  e Fanuel Hanan Diaz, critico di fama internazionale, è nato il diario di un viaggio alla scoperta degli autori per ragazzi  della nostra associazione. Il tributo giunge da un osservatorio lontano ed è volto a far conoscere apprezzare il nostro lavoro oltre i confini d’Italia.
Il libro è pubblicato da Interlinea Edizioni

Intervengono: Fanuel Hanan Diaz, Roberto Cicala, Anna Lavatelli

Lola ed ioLOLA E IO, l'albo scritto da Chiara Valentina Segré e illustrato da Paolo Domeniconi, pubblicato da Camelozampa, e NOI, l’albo scritto da Elisa Mazzoli e illustrato da Sonia Marialuce Possentini, pubblicato da Bacchilega Junior, sono stati scelti da IBBY per la 2015 COLLECTION OF OUSTANDING BOOKS FOR YOUNG PEOPLE WITH DISABILITIES (IBBY Collection selezionata dalla Toronto Public Library, Canada).

PS FormaG Logo EXPOIl progetto L'ingrediente segreto dell'autrice Rosa Tiziana Bruno, collegato al suo libro La pasticceria Zitti, ha ottenuto il patrocinio di Expo2015 Milano.
Si tratta di un percorso didattico in corsodi svolgimento nelle scuole di quasi tutte le regioni italiane. L’obiettivo è guidare i piccoli alla scoperta del ruolo importante del cibo, con l'ausilio della letteratura per ragazzi.
I libri possono fornire “parole” per dire tante cose.

A novembre logoscampiastorytellingsi è svolta a Scampia la prima edizione del festival di letteratura per ragazzi Scampia Storytelling, organizzato dall'ICWA.

Due intense giornate di lettura nelle scuole e uno scambio di storie con bambini di città oltreoceano.

Un progetto patrocinato da Regione Campania e Comune di Napoli, con la collaborazione del Ministero della Difesa.

Per saperne di più… Scampia Stories

libriamociEgregio Signor Ministro Franceschini,

l'iniziativa LIBRIAMOCI, che prevede tre giorni di lettura nelle scuole, è senz'altro lodevole negli intenti e speriamo anche fruttuosa nei risultati. A nostro avviso, però, la lettura è un’attività che gli insegnanti dovrebbero curare durante tutto l'anno scolastico e per l’intero ciclo di studi: essa, come parte integrante dello sviluppo intellettuale e culturale dei bambini e dei ragazzi, dovrebbe inserirsi nella pratica educativa non come un evento eccezionale ma come una normale attività curricolare.

fotoIl 14 ottobre a Bologna, presso la Bottega Finzioni, si è svolto a Bologna un workshop organizzato dall’Icwa sul tema Tendenze, modalità e obiettivi dell’incontro con l’autore. Relatori Eros Miari, Chiara Lossani, Guido Quarzo e Anna Vivarelli.

scrittoridiclasseOtto autori per ragazzi, otto incipit diversi da cui partire per scrivere un racconto. Questa è la sfida lanciata da Conad alle scuole primarie e secondarie di primo grado d’Italia: ogni classe potrà scegliere un incipit e cimentarsi nel grande concorso che vede la promozione della scrittura e della lettura diventare uno strumento di collaborazione e partecipazione.

fomazioneL’incontro con l’autore è parte integrante del lavoro degli autori per ragazzi. I bibliotecari, gli insegnanti e gli organizzatori in genere, che puntano alla promozione della lettura e alla creazione di nuovi lettori, investono negli incontri energie e risorse, e hanno aspettative ampie e definite, che vanno aldilà della qualità letteraria dei libri.

marchiopippiLa nona edizione del Premio Pippi, il concorso dedicato alla letteratura per ragazzi al femminile, quest'anno vede vincitrici due socie ICWA, Janna Carioli (editi) e Isabella Paglia (inediti). Il premio è organizzato dall'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Casalecchio di Reno con il supporto della Cooperativa Culturale Giannino Stoppani.

fiera del libroAnche quest'anno l'ICWA dedica due appuntamenti dal sapore internazionale alla letteratura italiana per ragazzi.

Ecco le date e i dettagli:

chiamarlo amore non-si-puo23 SCRITTRICI RACCONTANO AI RAGAZZI E ALLE RAGAZZE LA VIOLENZA SULLE DONNE

Il 25 novembre 2013, nella ricorrenza della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, esce il libro Chiamarlo amore non si può. 23 autrici, tutte donne, hanno donato un racconto nell’ambito di un progetto di prevenzione/educazione contro la violenza sulle donne.

Attachments:
FileFile size
Download this file (com_stampa_Chiamarlo_amore.pdf)Comunicato stampa420 kB

lega ambienteIn questi giorni l'ICWA ha intrapreso con Legambiente una collaborazione per un progetto che intende portare gli autori per bambini negli ospedali pediatrici.

Attachments:
FileFile size
Download this file (progetto_librerie_ospedali.docx)Progetto librerie negli ospedali46 kB

robertodentinoi scrittori di ICWA abbiamo chiesto a una dei soci, Chiara Lossani, referente per le biblioteche, di ricordarlo dandone una sua e una nostra testimonianza.

ROBERTO DENTI

Una testimonianza

Ho negli occhi gli alberi della foresta casentinese, i grandi abeti bianchi con radici che scavano nella terra e gli occhi puntati al cielo, e penso a Roberto.

Ho incominciato a conoscerlo tanti anni fa, quando giovane bibliotecaria andai in Libreria per concordare una mostra. E lui mi raccontò la sua personale e irriverente versione di Biancaneve e i sette nani, sbloccando con una risata la mia timidezza.

Immagine 3Il 17 maggio 2013 alle 18, L’ICWA propone in contemporanea agli eventi del Salone del Libro un evento per discutere di letteratura per ragazzi e del ruolo culturale che dovrebbe avere all’interno di un Paese. 

Interverranno Anna Vivarelli (scrittrice e vicepresidente ICWA),  Anna Lavatelli e Pino Pace (scrittori associati) Pierdomenico Baccalario (scrittore, editore, giornalista) Luisella Arzani, (editor di EDT/Giralangolo).

nascita newsQualcuno diceva che gli scrittori preferiscono viaggiare in solitaria. L’Italia, in fondo, non è mai stata culla di associazioni di autori che siano state di lunga durata o di particolare influenza nel mondo editoriale e dagli scrittori per ragazzi non ci si aspettava niente di più. Invece, massimi esperti di prodigi e finali lieti, loro ce l’hanno fatta. Nell’ottobre del 2012, dopo diversi mesi di discussioni via email e due incontri “live” a Rimini e Mantova, è nata ufficialmente la ICWA – Italian Children’s Writers Association.

svezia newsLa Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna 2013 vedrà l’ICWA sulla scena insieme alla Swedish Writer´s Union per una tavola rotonda dal titolo: “Organizing people and words – a way to gain together”.

ebook newsPinocchio. Ricordi di infanzia e di monellerie. Niente di originale. Ma la novità c’è, visto che a firmare queste “Pinocchiate d’autore” sono circa quaranta soci dell’Associazione Italiana degli Scrittori per Ragazzi e che acquistando l’ebook si sostiene l’associazione.