• Slide

La letteratura per bambini e ragazzi è un universo straordinario che arricchisce e caratterizza il patrimonio culturale di un Paese. L’ICWA è la prima associazione italiana che unisce e sostiene gli autori di libri per ragazzi: coloro che dedicano la loro vita alla crescita di questo patrimonio.


Letture e animazioni nel canale YouTube di ICWA

YTLogo

Pinocchiate d'Autore - Scarica l'e-book e contribuisci alle iniziative ICWA

This task is not supported on the Content view.

De Marchi Vichi

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
vichi-de-marchi
Vichi
De Marchi
-
Lazio

Nata a Venezia, vive a Roma con due figli che leggono i suoi libri in anteprima e sono critici severissimi. Ha alle spalle un lunga esperienza come inviata del quotidiano L'Unità; è stata autrice per Raisat ragazzi e ha ideato e diretto Atinú, settimanale d'informazione per bambini.
Attualmente è portavoce per l'Italia del Programma alimentare mondiale (Pam) delle Nazioni Unite. Anche in questo lavoro riesce ad occuparsi dei ragazzi e con la Rai ha lanciato un videogioco gratuito che insegna come si diventa operatori umanitari. Confessa però di non essere brava a giocare ai videogiochi!
Oltre ai libri pubblicati con noi ha scritto Le arance di Michele, epopea dei piccoli emigranti italiani all'inizio del Novecento, che ha ricevuto il premio Verghereto, e Fratelli briganti, storie di briganti e brigantesse nell'Italia appena nata (entrambi editi da Mondadori).

manifesto ICWA

Manifesto ICWA

1. Chi scrive per bambini e per ragazzi scrive per tutti. Bisogna essere grandi per scrivere per i piccoli.

2. Gli autori di libri per ragazzi si impegnano in un percorso artistico personale: sono tutti diversi uno dall'altro. Ma sono tutti scrittori.

3. Ogni autore di libri per ragazzi si caratterizza per lo stile, i temi, il valore artistico e umano. I veri libri hanno veri autori, con nome e cognome.

4. La Letteratura per bambini e ragazzi è terreno di incontro, offre possibilità di dialogo e di riflessione, non fa prediche o lezioni. Il suo valore è nel fatto di essere appunto Letteratura.

5. Un adulto che legge a un bambino capisce meglio il bambino e se stesso.

Insegnanti aderenti al progetto SCUOLE

promozione lettura

Sceichian Gianna
IC Filippo Grimani di Marghera (VE)
Sarah Giordano
Scuola secondaria di primo grado "Simoni" di Medicina (Bologna)
Romina Vinci
Scuola secondaria di primo Grado D. Alighieri dell'IC don L. Milani di Sommacampagna (VR)
Franchi Paola
Scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo di Serramazzoni 
Ragazzi Elena
Scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo di Serramazzoni 
Uguzzoni Maria Teresa 
Scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo di Serramazzoni 
Baisi Emanuela
Scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo di Serramazzoni 
Franchi Maria
Scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo di Serramazzoni 
Sara Venturini
Secondaria di I grado Dante Alighieri di Calcinato, Brescia
Michetti Alessandro
Martini Simona

I.C. Via Giacomo Matteotti 11 Cave (Roma)
Pantaleo Lidia
I.C. Rignano - Incisa Valdarno
Morellini Pamela
Tomasello Daniela

IOE (Istituto Omnicomprensivo Europeo) DI ARCONATE E BUSCATE - MI
Palumbo Angela
ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZA DE CUPIS (Roma)
Baldo Beatrice