Gli Alberi di Pocafrutta (più facile)

gli-alberi-di-pocafrutta
Gli Alberi di Pocafrutta (più facile)
Giuseppe Bordi (raccontato da Carlo Scataglini)
978-88-915-2368-6
Erickson-Fabbri Editori-Rizzoli Education
PiccoLetti-Più Facile
2016

Gli alberi di Pocafrutta, per quanto rigogliosi, non danno frutti. Dopo averli visitati il dottore delle piante stabilisce che hanno bisogno di un innesto. Il contadino Zappamale innesta ogni ramo, ma alla fine di tutto quel lavoro spuntano soltanto una mela e due ciliegie. Passa il tempo ed è l’unico che passa a Pocafrutta, persino il contadino deluso smette di passare. Melamangio è convinta che non arriverà mai nessun bambino a raccoglierla e che marcirà sull’albero. Le ciliegine sono più ottimiste e le assicurano che un giorno i bambini smetteranno di andare nel Paese di Fruttafitta e verranno a trovarle. Quando l’allevatore Cibabue passando per caso fa cadere un carretto pieno di letame ai piedi dei loro alberi, i tre frutti pensano che moriranno di puzza. Non sanno che è appena iniziata la loro meravigliosa favola.

Questa favola mostra ai bambini l’importanza del lavoro contadino e il processo di nascita, crescita e distribuzione della frutta.

No
No
No
No
No
No
Dislessia - Fiabe-Favole
Botanica - Cambiamento - Crescita
Libro per imparare - Romanzo
4-6 - 7-8